“Mamme acrobate”

è il titolo di un libro uscito nel 2010, scritto da Elena Rosci, una psicoterapeuta.

Lo consiglio a chi vuole capire le motivazioni che stanno alla base di questo periodo di incertezza di valori, di violenza sulle donne.

Tutto nasce dal progressivo modificarsi del ruolo della donna nella società; da quella definita romantica, stile “Via col vento”, a quella moderna, che percepisce la voglia di affermare il proprio sé, a quella postmoderna, che ha affermato il proprio sé, faticosamente, ma ha perso qualcosa per strada … l’altra metà del mondo.

E quella dei giorni nostri, mi chiedo io?

Forse ha intuito che, ogni cambiamento, è possibile solo se, coinvolge e viene compreso da entrambe le parti in gioco.

Con questo caldo, l’unico risveglio muscolare che sogno è quello di una bella nuotata!!!

Comunque è importante mantenere la nostra routine di

“acqua e colazione”

e sostenere lo spirito con la nostra

frase per iniziare positivamente la tua giornata:

Giacere qualche volta sull’erba in un giorno d’estate ascoltando il mormorio dell’acqua, o guardando le nuvole fluttuare nel cielo, è difficilmente uno spreco di tempo.
(John Lubbock)

Buona giornata.

Annunci

2 thoughts on ““Mamme acrobate””

    1. Ogni grande cambiamento ha bisogno di “manovre di aggiustamento” e le donne sono delle vere “acrobate” nell’aggiustare il tiro. Sempre in movimento, con mente e corpo, pagando spesso anche di persona, ma con un occhio positivo verso il futuro. Quindi ho fiducia nel lavoro paziente di ognuno. Buona serata.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...