Quante volte, hai pensato che, la felicità di una persona a te cara, dipenda da te?

Se sei una mamma, almeno 1000 volte!!! Noi mamme tendiamo a caricarci della responsabilità, di tutto ciò che accade ai nostri figli. Ciò è in parte vero, soprattutto quando sono piccoli, ma quando crescono? A quale età iniziano ad essere responsabili della loro felicità? Quante mamme non dormono di notte, chiedendosi: “cosa potevo fare di diverso, dove ho sbagliato?”

Sicuramente degli errori li commettiamo tutti, siamo umani, però penso sarebbe più utile aiutare i nostri figli a capire, a poco a poco, che sono loro stessi gli artefici della propria vita. Noi possiamo avergli dato delle ottime basi, aver piantato dei buoni semi, oppure essere state un po’ eccessive, un po’ inadeguate, ma sono loro che dovranno decidere come vivere la propria vita: recriminando sul passato, o facendo tesoro delle proprie esperienze.

Noi mamme possiamo rendere loro la strada un po’ più facile,  con il nostro amore e con la nostra fiducia nei loro confronti.

“risveglio muscolare”

“appuntamento con acqua e colazione”

la frase per iniziare positivamente la tua giornata:

Buona giornata.

 

Annunci

2 thoughts on “Quante volte, hai pensato che, la felicità di una persona a te cara, dipenda da te?”

  1. Hai ragione Mattinascente, è un discorso molto lungo in realtà ma il senso lo condivido. E tu hai saputo spiegarlo nel modo migliore. Se si pensa che la stessa “preoccupazione” o meglio responsabilità, si prova anche nei confronti dei genitori, del compagno/a e di molti altri, diventa quasi pesante poter vivere sereni anche se non ce ne accorgiamo di questo. Penso che la responsabilità più grande che dobbiamo tenere a mente sia quella di essere felici noi stessi e solo così potremmo rendere automaticamente felici tutti quelli che ci circondano. Un abbraccio.

    Mi piace

  2. Condivido pienamente, la propria serenità, felicità, è “contagiosa”. Per il resto noi siamo “servi inutili”, come dice il Vangelo di Luca 17,7-10. Ci dobbiamo sicuramente impegnare, ma i risultati non sono nelle nostre mani. Buona giornata.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...