Ieri abbiamo portato a compimento il percorso di teatro con i bambini di catechismo!

Avevo già accennato a questa esperienza, dove abbiamo condiviso con i bambini di 10 anni, un cammino di due mesi, per rappresentare su un palco due miracoli: La tempesta sedata e la guarigione del lebbroso.

Molto lavoro, molte emozioni, racchiuse in venti minuti di spettacolo!!!

Abbiamo condiviso il rispetto, la collaborazione, la scoperta dei propri talenti, il Vangelo fatto di gesti. Quella frase di Gesù diretta alla tempesta: “Calmati, fermati!”, non potrebbe essere rivolta anche a noi, alla nostra frenesia? Più ci agitiamo e più perdiamo la presa. Annaspiamo e perdendo le energie rischiamo di affogare. Solo quando siamo costretti ad alzare la testa per non bere, ormai esausti, ci accorgiamo che Lui è sempre stato lì, con la mano tesa.

Tanta fatica, ma ne è valsa veramente la pena.

Riprendiamo la nostra routine …

“risveglio muscolare”

“appuntamento con acqua e colazione”

La frase per iniziare positivamente la tua giornata di oggi:

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere così come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un’opera di teatro, ma non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l’opera finisca priva di applausi.
(Charlie Chaplin)

Buona settimana.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...