Se ti chiedessi “perché fumare nuoce?”. Probabilmente mi risponderesti

che l’assunzione di nicotina danneggia i polmoni, che il catrame è cancerogeno, che il fumo aumenta i rischi di infarto e di ictus e via dicendo.

Ieri, osservando un fumatore, però mi sono soffermata su un particolare, che raramente si prende in considerazione: IL FUMO ALTERA IL RESPIRO!!!

Infatti:

S’inspira dalla bocca, anziché dal naso;

Si effettuano respiri “corti”;

Si innesca una respirazione frammentata.

E tutto ciò comporta:

Cattiva ossigenazione dei tessuti;

Poca mobilità del diaframma, con gravi conseguenze per il cuore, in quanto il diaframma aiuta ad imprimere alle masse sanguigne una fondamentale spinta;

Limitata mobilità della cassa toracica, a cui spesso segue indolenzimento delle spalle;

Difficoltà ad espellere muco dai bronchi ;

Limitata possibilità di rilassarsi.

Probabilmente una buona parte della difficoltà di smettere di fumare, risiede proprio nel non dedicare attenzione a ripristinare una corretta respirazione.

Oggi dedica il tuo risveglio muscolare al respiro

e poi continua con

“appuntamento con acqua e colazione”

La frase per iniziare positivamente la tua giornata di oggi:

Il tuo respiro deve fluire con grazia, come un fiume,
e non come una catena di aspre montagne o il galoppo di un cavallo.
(Thich Nhat Hanh)

Buona giornata.

Annunci

2 thoughts on “Se ti chiedessi “perché fumare nuoce?”. Probabilmente mi risponderesti”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...