Dopo la Messa di mezzanotte, sul sagrato, fra mille auguri, ho sentito una manina …

che mi chiamava dal dietro. Era una delle mie piccole del catechismo, una bambina dolcissima, che con un dolce sorriso, senza alcuna parola,  mi ha consegnato un foglietto, a forma di nuvola, con queste parole:

Un magnifico dono, un dono speciale

vorrei per tutti quest’oggi:

fatto di baci, di abbracci e di coccole,

un dono che non tutti possono capire,

è difficile da spiegare,

è quella cosa che ti danno gli amici i parenti

è quello che ti fa capire quanto sei importante

in due parole:

è l’amore.

Finché ci saranno “piccoli uomini e piccole donne” con questa sensibilità,  potremo, tranquillamente, sperare in un futuro migliore.

Buona giornata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...