Cammina, cammina …

alla fine dell’anno catechistico, abbiamo portato i bambini che avevano ricevuto la Prima Comunione, al parco, per rivivere l’esperienza dei discepoli di Emmaus. Abbiamo insegnato loro a camminare, non tanto per raggiungere una meta, quanto per assaporare il momento. Abbiamo fatto notare che gli amici di Gesù dovrebbero lasciare impronte di “gioia, pace, amore e vita”. E’ stata una bella esperienza, anche perché sono convinta che il catechismo dovrebbe aiutare a scoprire l’amore di Dio in noi e non limitarsi ad una serie di nozioni, sull’esempio scolastico.

Tornando a noi, tu, indipendentemente dalla fede, che impronte pensi di lasciare? Cosa ricorderanno di te i posteri? Ti auguro che ricordino il sorriso, la disponibilità all’ascolto, la pazienza.

Risultati immagini per camminare impronte

“risveglio muscolare” 

Oggi, visto l’argomento, volevo invitarti a dedicare la tua attenzione ai tuoi piedi. Un buon pediluvio al risveglio, acqua calda se ti senti triste, pigra; acqua fredda se ti senti agitata, nervosa; un po’ di sale e il gioco è fatto, puoi passare al massaggio. Guarda il video che segue:

E’ ottimo anche alla sera.

“appuntamento con acqua e colazione”

La frase per iniziare positivamente la tua giornata di oggi:

Camminando si apprende la vita,
camminando si conoscono le persone,
camminando si sanano le ferite del giorno prima.
Cammina, guardando una stella, ascoltando una voce,
seguendo le orme di altri passi.
(Ruben Blades)

Buona camminata.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...